Trovato feto di oltre 40 anni in un'anziana di 84 anni

Trovato feto di oltre 40 anni in un’anziana di 84 anni

È stato trovato un feto di 44 anni nel corpo di una donna brasiliana di 84 anni dopo essersi recata in ospedale a causa di un intenso dolore allo stomaco.

Trovato feto di oltre 40 anni in un'anziana di 84 anni La donna si ricorda di aver avuto un dolore durante una gravidanza più di 40 anni fa; dopo aver preso le medicine prescritte da un guaritore però la sua pancia ha smesso di crescere e non ha più sentito il feto muoversi, così ha pensato di aver avuto un aborto.

Il ginecologo che l’ha visitata qualche giorno fa ha dichiarato che i raggi X mostravano la faccia, le ossa delle braccia e delle gambe, le costole e la spina dorsale del feto, che si pensa sia morto tra la ventesima e la ventottesima settimana.

Questo raro fenomeno, dove il feto muore precocemente fuori dall’utero, viene chiamato lithopedion. Significa letteralmente “bambino di pietra” (dal greco: litho = pietra; pedion = bambino) perché nel corpicino, incapace di essere espulso oppure riassorbito dai tessuti circostanti come avviene normalmente, viene depositato del calcio che lo proteggerà facendolo mummificare.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi