Bambino scomparso ritrovato dentro a una macchinetta acchiappa-peluche

Un bambino scomparso nel Nebraska è stato ritrovato al bowling bloccato in una claw machine.

Bambino scomparso ritrovato dentro a una macchinetta acchiappa-peluche

L’intrepido Kael Ireland, di soli tre anni, ha capito che è più facile entrare in una macchinetta acchiappa-peluche che riuscire a prenderne uno. È stato proprio dentro a una di quelle macchinette che è stato trovato dopo aver fatto prendere un grosso spavento ai genitori, che non appena hanno notato la sua mancanza hanno chiamato la polizia.

Lo staff del Madsen’s Bowling and Billiards di Lincoln (Nebraska, Stati Uniti) crede che sia riuscito a entrarci attraverso lo scivolo dal quale escono i peluche; Kael è stato fatto uscire dopo aver chiamato gli operatori del distributore automatico che l’hanno aperto in poco tempo. Al bimbo è stato poi regalato uno dei peluche con cui stava giocando, anche se probabilmente sarebbe stato più felice se l’avessero lasciato lì ancora un po’!

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi