Uomo cinese colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo

Un uomo cinese ha intenzione di aprire il primo museo di reggiseni al mondo dopo averne collezionati 5.000 negli ultimi vent’anni.

Colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo (2)

L’operatore sanitario Chen Qingzu, 45 anni e proveniente dalla provincia di Hainan (Cina), non solo ha una collezione di reggiseni con oltre 5.000 pezzi ma vuole addirittura raddoppiarla prima di aprire il museo.

Colleziona 5000 reggiseni, vuole aprire un museo (1)Il lavoro del signor Qingzu è quello di raccomandare sempre alle persone di fare check up frequenti ma è sempre stato particolarmente interessato alla salute delle donne, in particolare a quella dei loro seni.

“Molti dei reggiseni mi sono stati donati da ragazze universitarie dopo aver fatto visita nelle loro sedi per parlargli della salute del proprio seno”, ha detto il signor Qingzu.

“Alcuni dei miei amici pensano che il mio hobby sia un po’ strano ma secondo me non lo è affatto. Tutte le donne indossano reggiseni quindi voglio aprire un museo dedicato a loro con in esposizione tutti i tipi di taglie e di colori. I reggiseni riflettono i cambiamenti nella società negli ultimi 20 anni e spero che possa trasparire il messaggio di salute del seno e prevenzione del cancro nelle persone che lo visiteranno”.

Il consiglio locale sta attualmente considerando di donare un edificio che potrà ospitare il museo, in cui l’entrata sarà gratuita.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi