Mondiali, Coppa del Mondo 2014

Cina: la Coppa del Mondo FIFA sta letteralmente uccidendo gli uomini

C’è chi scherza sui campionati mondiali di calcio dicendo “Mi è venuto un colpo!”, oppure “Ho avuto un infarto!” quando sembra che gli avversari possano segnare ma c’è chi davvero muore a causa della febbre da mondiali. In Cina sono morti già tre uomini a causa dell’eccessiva emozione e per la stanchezza durante la Coppa del Mondo FIFA.

Mondiali, Coppa del Mondo 2014

Il primo è stato un 51enne, Li Mingqiang, che ha cominciato a sentirsi male durante la partita tra Spagna e Olanda; gli amici hanno chiamato subito l’ambulanza ma, sfortunatamente, i paramedici non sono riusciti a salvargli la vita, così il signor Li è morto per un attacco di cuore mentre lo stavano portando all’ospedale.

Qualche ora dopo è stato segnalato un altro incidente dove un 25enne è stato trovato morto nel suo appartamento; a quanto pare stava guardando la partita in streaming nel suo PC.

Anche la terza vittima era a casa; il 39enne Zhou è rimasto in piedi per tre giorni e tre notti consecutivi per guardare i mondiali e la stanchezza gli ha provocato un’emorragia cerebrale, causando un ictus. Dopo essere stato portato all’ospedale le sue condizioni sono peggiorate rapidamente ed è morto poche ore dopo.

I dottori, i quali sospettano che le morti siano state causate da intensa sovraeccitazione e insufficiente riposo, stanno mettendo in guardia le persone circa gli effetti negativi che possono avere la mancanza di riposo per periodi prolungati. Tutto torna, in effetti; in Cina le partite vengono trasmesse durante la notte a causa del fuso orario quindi i tifosi, per poterle vedere in diretta, devono rimanere alzati fino a notte fonda.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi