Ladro

Piccoli inconvenienti per ladri poco furbi


Di seguito alcune testimonianze di ladri provetti alle prese con la propria ingenuità o, in certi casi, stupidità.

Ladro

Di questi tempi, essere un ladro richiede un piano elaborato per evitare telecamere e altri sistemi di sicurezza, una via di fuga abbastanza sicura, ma soprattutto un po’ di ingegno: i casi che vi riportiamo dimostrano che proprio quest’ultimo, l’ingegno, non è da tutti.

Il piano c’è, ma non è dei migliori

Tè rubato per 13 euro

Un uomo cinese, Zhang Hao, si trova in carcere per aver rubato 30 mila bottigliette di tè fresco da un magazzino di Wenzhou. Perché mai una persona dovrebbe rubare tutto quel tè? Ovvio, per rivendere le bottigliette vuote a un’azienda locale per il riciclo della plastica.
Zhang ha passato dodici ore a svuotare il contenuto delle bottiglie rimediando dalla vendita la modica cifra di circa 13 euro.
Un genio che rischia dieci anni di galera.

Mascherarsi è sopravvalutato

Ladro travestito

Un buon travestimento è un elemento essenziale in una rapina, ma quest’uomo di Belleville (Illinois, USA) ha voluto rischiare presentandosi con un sacchetto di plastica trasparente sulla testa e un altro blu sulla mano destra, quasi a nascondere un’ipotetica arma.

L’uomo ha svaligiato un Circle K, un negozio appartenente a una catena di discount, e nonostante il viso ben visibile ripreso dalle telecamere di sicurezza è ancora ricercato dalla polizia locale.

La chiarezza è importante

Rapina fallita a Berlino
A Berlino, un uomo ha tentato di rapinare un supermercato ma, non sapendo parlare in tedesco, è scappato lasciando sbigottite le commesse.
Non sentendosi compreso, nonostante il coltello, i gesti e lo zaino aperto accanto alla cassa, il ladro ha preferito svignarsela, frustrato per la situazione creatasi dato che le donne al bancone hanno risposto alle sue minacce “gesticolate” con la totale indifferenza.

Meglio stare attenti a chi rapinare

Rapina sventata da wrestler

Due ladri stavano svaligiando una casa a Phoenix (Arizona, USA), quando sono rientrati i padroni dell’abitazione; certo, hanno avuto un po’ di sfortuna, ma capita spesso.
Ciò che invece non capita così spesso è che i padroni di casa siano due wrestler professionisti, Bryan Danielson e Brianna Garcia, che non hanno esitato a inseguirli e fermare uno dei due malcapitati con una mossa di sottomissione.

Una via di fuga assicurata

Lo hanno già soprannominato come “il ladro più stupido di sempre”, e il video non dimostra il contrario: questo ragazzo voleva svaligiare un negozio a Manitoba, in Canada, ma oltre a non aver voluto proseguire nell’intento, ha pure fallito la fuga, sbattendo contro il vetro della porta sbagliata.

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

loading...

Rispondi