Donna cinese mangia le palle di pelo del suo cane

Donna cinese mangia le palle di pelo del suo cane


Una donna cinese ama talmente tanto il suo cane che mangia addirittura le sue palle di pelo.

Wang Jing, di 27 anni, dopo essersi laureata quattro anni fa ha deciso di prendere un barboncino, Kuku. Non ci ha messo molto a diventarne ossessionata, dandogli cibo importato di prima qualità, gelato e frutta secca; ma le cose erano ancora abbastanza normali – o meglio non troppo strane – finché non ha cominciato ad essere stressata a causa del suo lavoro di graphic designer, decidendo di licenziarsi per dedicarsi completamente al suo cane.

Donna cinese mangia le palle di pelo del suo cane

Un giorno, mentre tosava Kuku, presa dalla curiosità ha mangiato un po’ del suo pelo, trovandone il gusto e la consistenza unici e irresistibili. Da quel giorno, ogni volta che taglia il pelo a Kuku lo tiene da parte per poterlo mangiare come spuntino quando ne ha voglia, praticamente ogni giorno. I suoi preferiti, però, sono quelli che Kuku perde dopo il bagnetto.

“Sono dolci come cioccolatini”, dice Wang. “Hanno un buon profumo e il sapore in bocca è buono”. Questa storia è stata riportata da moltissimi media locali che credono che la donna soffra di una forma di disturbo alimentare chiamato picacismo, ovvero l’ingerimento di sostanze non nutritive.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi