Pesche sexy

Le pesche “sexy” in lingerie vendute in Cina


Dei venditori di frutta cinesi, per rendere le pesche più accattivanti, hanno deciso di venderle con mutandine annesse, in modo da farle sembrare dei veri e propri sederi sexy.

Pesche sexy

In occasione del San Valentino cinese, il Qixi Festival, alcuni commercianti sono corsi ai ripari per vendere gadget il più possibile affini all’occasione: è il caso dei Ripe Fruit, che in italiano significa “frutti maturi”, leggera allusione alla sensualità che dovrebbero trasmettere.

Questa volta nell’ennesima trovata made in China non c’è nulla di geneticamente modificato, solo delle semplici mutandine infilate a delle pesche, per renderle più simili a dei fondoschiena femminili.

Pesca in lingerie

C’è chi le trova volgari e un po’ troppo spinte, ma sta di fatto che per quanto dei frutti possano essere volgari, stanno letteralmente spopolando e per la modica cifra di 498 yuan (circa 60 euro) potete accaparrarvi un’elegante scatola contenente ben nove pesche provocanti.

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

loading...

Rispondi