Palestrato assunto da un fast-food lavora a petto nudo (1)

Palestrato assunto da un fast-food lavora a petto nudo


Il proprietario di un fast-food ambulante cinese ha assunto un uomo palestrato per girare e vendere gli hamburger ai clienti a petto nudo.

Palestrato assunto da un fast-food lavora a petto nudo (1)

Wang Meng probabilmente voleva aumentare gli incassi del suo fast-food a Shenyang (Cina) così ha pensato di assumere un uomo muscoloso dal fisico mozzafiato per girare gli hamburger e venderli. John – così si fa chiamare – nonostante non parli fluentemente cinese lavora a contatto con il pubblico, prevalentemente femminile, che sembra aver apprezzato molto l’idea del proprietario. Alcune donne si fanno addirittura fare foto con John dalle amiche.

Palestrato assunto da un fast-food lavora a petto nudo (2)

“Posso affermare che almeno il 90% dei clienti del fast-food sono donne“, ha detto Meng. “Non so quante di loro mangiano davvero quello che comprano ma di certo passano molto tempo al banco per decidere cosa ordinare”.

Alcuni proprietari di altri ristoranti o fast-food di Shenyang hanno accusato Meng di aver usato mezzi sleali ma lui ha risposto: “Ho detto loro che mi dispiace per il povero John, che lavora vicino a una griglia per tutto il giorno, spiegando che in qualche modo deve tenersi fresco, quindi gli ho permesso di lavorare senza maglietta”. Certo, come no.

Palestrato assunto da un fast-food lavora a petto nudo (3)

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi