Vibratore incastrato nell'ano, muore uomo 50enne

Vibratore incastrato nell’ano, muore uomo 50enne

loading...

Un uomo 50enne è morto a causa del vibratore che aveva incastrato nell’ano da cinque giorni.

Vibratore incastrato nell'ano, muore uomo 50enne

Potrà far ridere la notizia in un primo momento ma se poi ci si sofferma a pensarci su un minimo ci si rende conto che la cosa è in realtà piuttosto triste e fa anche riflettere su quanto è importante chiedere aiuto quando è necessario.

Il motivo per cui è morto Nigel Willis (Forest Hill, Londra) non è stato solo l’aver avuto un vibratore incastrato nell’ano ma l’aver evitato di andare a vedere un medico perché troppo imbarazzato per l’accaduto. Solo dopo cinque giorni un amico ha chiamato l’ambulanza ma era già troppo tardi; dopo aver rimosso il vibratore è morto a causa di lesioni interne.

Il vibratore aveva provocato una perforazione all’intestino che lo ha portato a uno shock settico. “Un amico o un conoscente ha chiamato l’ambulanza perché si lamentava di vertigini, debolezza e non era in grado di muoversi dal divano da cinque giorni”, ha dichiarato un consulente dell’ospedale.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi