Arrestato dopo aver scoppiato un palloncino di elio


Un ragazzo 21enne di Cumming (Georgia, USA) è stato arrestato dopo aver scoppiato un palloncino di elio che apparteneva a un complesso di appartamenti del quartiere di Williamsburg.

Il palloncino faceva parte di una vera e propria scultura che si stima sia costata tra i $350 e i $500 e Justin R. Bridges, scoppiandone uno, l’ha rovinata. Un testimone afferma che Bridges l’abbia fatto di proposito, esclamando addirittura “Ho scoppiato il palloncino! L’ho scoppiato (parolaccia)!”, e se ne sia andato.

La polizia è stata subito avvertita e otto ore dopo l’incidente il ragazzo è stato arrestato.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi