Arrestato per aver bevuto Baileys

loading...

Per quanto possa sembrare strano, in Camerun esiste una legge che vieta agli uomini di bere certe bevande perché considerate “femminili”, per cui indice di una sessualità ambigua.

Arrestato per aver bevuto Baileys

Siamo nel 2014, ma leggere certe notizie fa pensare che in fondo non ci sia mai stato un vero e proprio progresso dalla società chiusa e diffidente di secoli fa.
In Camerun, come in altre realtà sparse per il mondo, essere omosessuali è considerato un reato dal 1972 ed è punibile con il carcere.

Una prova è quanto ha rivelato Michel Togue, un avvocato che da anni si occupa di difendere le persone accusate di omosessualità: tra i suoi clienti c’è chi è stato scoperto in intimità con gente dello stesso sesso, chi si veste in maniera “effeminata” e chi beve Baileys.

Infatti il noto liquore è considerato una bevanda da donne, e per un uomo camerunense tutto d’un pezzo è assolutamente proibito berlo, pena cinque anni di reclusione.

Togue ha voluto postare in un blog le sue testimonianze, così da mostrare al mondo le assurdità delle leggi del suo paese e cercare sostegno nella sua causa contro l’omofobia, aiutando le vere vittime, i suoi clienti.
Anche perché essere arrestati per aver bevuto un Baileys e quindi essere omosessuale, non si può proprio sentire…

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

Rispondi