Resta in ristorante per una settimana perché scaricata

Passa una settimana intera al ristorante perché scaricata dal fidanzato

È risaputo che il cibo sia un toccasana per l’umore, e la 26enne Tan Shen era talmente depressa da non essersi mossa da un ristorante per un’intera settimana.

Resta in ristorante per una settimana perché scaricata

La ragazza era stata mollata dal proprio fidanzato e, sentitasi spaesata, il suo unico pensiero è stato quello di trovare un luogo in cui poter riflettere sulla propria vita.

Per questo motivo si è ritrovata in un KFC a mangiare alette di pollo e patatine fritte, non rendendosi conto del tempo che passava e dello staff che via via si incuriosiva sempre più.
Tan Shen ha passato una settimana, ventiquattro ore su ventiquattro, seduta sullo stesso posto a continuare a ordinare lo stesso pasto, finché non ha attirato i media locali.

A quel punto ha dovuto dare delle spiegazioni sulla sua permanenza così prolungata, e la risposta è stata semplice:”Non avevo programmato di restare così tanto qui, volevo solo delle alette di pollo. Però, non appena ho cominciato a mangiare, ho sentito la necessità di avere del tempo per pensare, non volevo tornare nel mio appartamento per i troppi ricordi, così sono rimasta.”

Tan Shen passa una settimana in ristorante perché mollata

La ragazza, una volta uscita dal ristorante, ha abbandonato il lavoro per ritornare nel suo paese d’origine, cercando di superare il dolore e ricominciando da zero.

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

Rispondi