Si lasciano, ma lui rivuole il suo sperma

Capita a chiunque di lasciare una persona un tempo cara, ma sicuramente è meno probabile che quest’ultima rivoglia indietro un mese di sperma.

Ex rivuole un mese di sperma

I protagonisti della bizzarra vicenda sono due 30enni cinesi, il signor Fu e la signorina Yuan, il quale rapporto è stato piuttosto breve e turbolento: a quanto sembra, dopo pochissimo tempo lui voleva convivere con la donna ma lei ha rifiutato, subendo perciò la sua ira.

Dopo essere stata picchiata le loro strade si sono divise, ma Fu non si è dato per vinto e ha cominciato a tormentare Yuan con messaggi e insulti di ogni genere, finché non ha raggiunto l’apice richiedendole ciò che gli spettava di diritto (almeno secondo lui).

Tali richieste consistono in 300 renminbi (circa 40 euro) spesi per pagarle la parrucchiera, un balsamo e, udite udite, un mese di sperma.

A questo punto ci chiediamo come possa soddisfare le sue richieste, e soprattutto in quale assurdo modo dovrebbe restituirgli un mese di sperma.

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

Rispondi