Turtle Taxi, in Giappone è nato il servizio di taxi per chi non ha fretta

In Giappone esiste un servizio di taxi diverso dai soliti, rivolto alle persone che non hanno fretta e preferiscono un viaggio tranquillo e rilassante.

Turtle Taxi, in Giappone è nato il servizio di taxi per chi non ha fretta (1)

Il Turtle Taxi (Taxi Tartaruga) è un servizio creato dal Sanwa Kotsu Group; 10 dei loro taxi, su un totale di 500, hanno la possibilità di richiedere il servizio direttamente all’interno e i tassisti sono stati addestrati per avere, oltre a una guida piuttosto lenta, la capacità di accelerare e decelerare il più delicatamente possibile e per fare le curve molto cautamente. Il cliente, una volta entrato nel taxi, dovrà premere il pulsante “Yukkuri” – che significa “piano”, “lento” – che attiverà una musichetta rilassante e il simbolo di una tartaruga, facendo capire all’autista che dovrà guidare piano.

Turtle Taxi, in Giappone è nato il servizio di taxi per chi non ha fretta (2)

Il servizio è popolare tra anziani, donne incinte, donne con bimbi piccoli e turisti che vogliono godersi la città anche mentre vanno da un posto all’altro. Ha ricevuto moltissimi feedback positivi e il numero di richieste è cresciuto del 15% dallo scorso anno. La Sanwa Kotsu Group vorrebbe riuscire a coprire con il servizio Turtle Taxi anche le città di Tokyo, Kanagawa e Saitama, oltre a implementarlo su tutti i suoi taxi.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi