Ayan Qureshi, Microsoft Certified Professional a soli cinque anni (3)

Ayan Qureshi, Microsoft Certified Professional a soli cinque anni


Un bambino di cinque anni è diventato il più giovane specialista qualificato di computer dopo aver passato un esame di Microsoft Windows.

Ayan Qureshi, Microsoft Certified Professional a soli cinque anni (3)

Ayan Qureshi ha appena cominciato la scuola primaria ma è riuscito a passare l’esame della Birmingham City University per diventare un Microsoft Certified Professional, ottenendo la certificazione ufficiale di Microsoft che attesta la competenza tecnica di professionisti e sviluppatori IT, a soli cinque anni e 11 mesi. Il record precedente lo deteneva Mehroz Yawar, un bambino pakistano di sei anni.

Ayan ha cominciato a usare il computer a soli tre anni grazie al padre Asim, che ha capito subito l’attitudine naturale del figlio per la tecnologia, e ha deciso così di costruirgli un laboratorio nella loro casa a Coventry (UK) per prepararlo al test Microsoft. “Ho scoperto che qualunque cosa gli dicessi riusciva a ricordarla il giorno dopo, così ho fatto un laboratorio in casa per farglielo usare, e lo adora”, ha detto Asim. “Gli ho fatto vedere come installare Windows e poi ho deciso di iscriverlo all’esame“.

Ayan Qureshi, Microsoft Certified Professional a soli cinque anni (1)

Quando i due si sono presentati all’università, i sorveglianti sono rimasti perplessi nel vedere un candidato così giovane e inizialmente gli è stato detto che non avrebbe potuto sostenere l’esame. Fortunatamente una chiamata alla sede Microsoft ha risolto il problema e il piccolo Ayan ha potuto prendere posto tra gli altri candidati, riuscendo a passare l’esame.

I genitori di Ayan sono molto orgogliosi di lui. “Gli piace giocare ai videogiochi come a tutti gli altri ragazzini ma adesso è più interessato a come funzionano“, hanno detto.

Ayan Qureshi, Microsoft Certified Professional a soli cinque anni (2)

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi