Chiamano la polizia per schiamazzi notturni, trovano un giocatore di scacchi frustrato

La polizia norvegese ha risposto a una chiamata per schiamazzi notturni da un appartamento, ma all’arrivo gli agenti hanno trovato un signore frustrato perché continuava a perdere a scacchi.

Chiamano la polizia per schiamazzi notturni, trovano un giocatore di scacchi frustrato

La chiamata è arrivata lunedì notte da un appartamento della capitale Oslo; i vicini, spaventati, avevano pensato che si trattasse di un’aggressione o molto peggio.

Una volta arrivate le autorità, tutti i sospetti si sono rivelati infondati, in quanto le urla provenivano da un uomo che stava giocando a scacchi contro il proprio computer.

Ripetutamente sconfitto, aveva esternato la sua frustrazione urlando, forse in modo eccessivo, vista la preoccupazione dei vicini.

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

Rispondi