Hostess licenziata dopo essersi fatta scattare foto provocanti (1)

Hostess licenziata dopo essersi fatta scattare foto provocanti


Un’assistente di volo è stata licenziata dalla compagnia aerea per cui lavorava a causa delle foto provocanti che si è fatta scattare per una rivista.

Hostess licenziata dopo essersi fatta scattare foto provocanti (1)

La 31enne Zuhal Sengul ha posato per una rivista mostrando le sue curve con top scollati e corsetti, facendo arrabbiare i capi della Turkish Airlines che sono venuti a conoscenza delle foto; la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il video musicale a cui ha preso parte la donna, dove è in bikini.

Hostess licenziata dopo essersi fatta scattare foto provocanti (2)

La Turkish Airlines, nota per essere molto conservatrice, ha dichiarato di preferire un trucco leggero con colori pastello per lo staff femminile della compagnia; lo scorso anno avevano addirittura tentato di abolire il rossetto ma, dopo la reazione a dir poco negativa dei social media, hanno ritirato tutto dichiarando fosse solo un malinteso.

Hostess licenziata dopo essersi fatta scattare foto provocanti (3)

Il licenziamento di Zuhal, attivista vegana e cintura nera di karate, potrebbe essere stata influenzata dalla volontà del presidente del sindacato della compagnia aerea di conservare maggiormente i valori tradizionali musulmani. “Questo nuovo orientamento è dato dal desiderio della direzione della Turkish Airlines di adattare la compagnia alla propria posizione politica e ideologica”, ha detto.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi