Ciclista nudo fermato dalla polizia, multato perché non aveva il casco

In Nuova Zelanda un ciclista nudo è stato fermato dalla polizia e successivamente multato perché non indossava il casco.

Ciclista nudo fermato dalla polizia, multato perché non aveva il casco

I poliziotti di Timaru non sono rimasti sorpresi del fatto che l’uomo non avesse nessun vestito addosso e nemmeno che avesse bevuto un bicchiere di troppo; non sono stati contenti però di vederlo senza casco protettivo.

Potrebbe sembrare un’assurdità ma il ciclista non sarebbe potuto essere multato né per esibizionismo né per essere sotto l’influenza dell’alcol, in quanto non esiste nessun limite legale di alcol che è possibile assumere prima di prendere la bici.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi