Tette per la Scienza, progetto per divulgare la scienza grazie alle “puppe”

La specialista di web marketing Lara Tait ha fatto partire un progetto con cui vuole divulgare la scienza attraverso un blog su Tumblr e una pagina Facebook e l’aiuto delle tette.

Laureata all’Università degli Studi di Ferrara in Scienze preistoriche, Lara ha sempre avuto interesse per la cultura e la scienza e ha pensato di divulgarla in pillole attraverso foto di tette con tanto di slogan: “Dove non può la Ragione, possono le Puppe“. Ha aperto un blog su Tumblr e una pagina Facebook – che ad oggi sta raggiungendo i 20.000 like – dove pubblica le foto che riceve; foto in cui le ragazze posano con un foglio con su scritto qualcosa di scientifico con il seno in primo piano e la testa tagliata.

Oltre alle tette si possono trovare anche qualche sedere e, ad aiutare la causa, si è aggiunto anche qualche ragazzo che ha messo in mostra gli addominali o il fondoschiena.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi