Cerca di rapinare un hotel armato di un ramoscello

Un uomo ha cercato di rapinare alcune persone in un hotel armato di un ramoscello.

Cerca di rapinare un hotel armato di un ramoscello

Il rapinatore improvvisato di Benchill (Manchester, UK), Paul Lawman, ha preso un ramoscello inserendolo in una borsetta di plastica per simulare la forma di una pistola. Entrato nell’hotel ha minacciato la receptionist, 23enne, urlando “dammi i soldi”. La donna ha chiamato il manager, il quale si è scontrato con Lawman nonostante sembrasse possedere un’arma da fuoco, anche se dopo poco la borsa di plastica è caduta rivelandone il contenuto: un misero ramo.

Il manager dell’hotel ha rincorso l’uomo che è prontamente fuggito con la sua bici, lasciandosi dietro il ramo e la borsetta con le sue impronte digitali.

Grazie ai test si è scoperto che Lawman era sotto effetto di ecstasy e che ha avuto ben 96 precedenti. L’avvocato difensore ha però dichiarato che l’uomo non commetteva rapine dal 1994 e che quest’ultima, evidentemente non pianificata, è stata solo un attacco dato dal fatto che si sentiva frustrato.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi