Prende tre taglie abbuffandosi nel sonno (2)

Ragazza universitaria; da una 38 a una 44 abbuffandosi nel sonno

Una studentessa universitaria scozzese ha preso tre taglie mangiando migliaia di calorie al giorno… mentre dormiva.

Prende tre taglie abbuffandosi nel sonno (2)

Kate Archibald, una ragazza ventenne che studia all’Università di Aberdeen, è passata da una taglia 38 a una 44 a causa di un disturbo alimentare; di notte si svegliava e mangiava tutto quello che trovava.

“Non avevo assolutamente idea del motivo per cui stavo prendendo peso”, ha detto la ragazza, non riuscendo a spiegarsi nemmeno perché si ritrovava sempre il frigo vuoto. “È stato solo quando quando mi sono svegliata una mattina circondata dalle carte delle barrette di cioccolato che ho capito che mangiavo nel sonno”.

Prende tre taglie abbuffandosi nel sonno (1)

La ragazza è addirittura riuscita a mangiare quattro porzioni di spaghetti alla bolognese e un toast in una notte, mentre una volta si è divorata mezza forma di cheddar. “In pratica, il mio corpo di notte è affamato e vuole del cibo, anche se io non lo sono”.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi