Scrive una lettera d'amore al giorno alla moglie da 40 anni (1)

Scrive una lettera d’amore al giorno alla moglie da 40 anni

loading...

Negli ultimi 40 anni un uomo del New Jersey (Stati Uniti) ha scritto più di diecimila lettere d’amore, note e cartoline alla moglie.

Scrive una lettera d'amore al giorno alla moglie da 40 anni (1)

Bill Bresnan ha conosciuto la moglie Kirsten, ora entrambi 74enni, nel 1974, quando lui insegnava e lei era una sua studentessa, nonostante abbiano la stessa età. “Era una bellissima donna nord europea che mi ha colpito come un fulmine“, ha detto Bill. “Non molto tempo dopo aver conosciuto Kirsten in classe abbiamo cominciato ad andare e tornare a Long Island insieme, in treno”.

Da lì hanno cominciato ad uscire insieme e Bill ha cominciato, verso la metà degli anni ’70, a mandarle periodicamente alcune note divertenti e cartoline delle città in cui andava a insegnare. “Le ho spedito una cartolina da Chicago, un bigliettino da Los Angeles, una salvietta da un ristorante di Boston. Tutti firmati con ‘Ti amo tesoro mio’ con il segno dell’infinito”. Molti innamorati lo fanno ma la cosa che contraddistingue Bill è che non ha mai smesso, nemmeno dopo tutti questi anni di matrimonio.

Scrive una lettera d'amore al giorno alla moglie da 40 anni (2)

Le lettere sono talmente tante che un paio di anni fa hanno pensato bene di archiviarle tutte per data, in modo da poter sapere dov’erano e cosa stavano facendo in un giorno in particolare semplicemente cercando la lettera e rivivere il passato. Allo stesso tempo, la coppia coltiva il proprio amore ogni giorno; mangiano a lume di candela tutte le sere con la musica in sottofondo e ogni bacio della buonanotte e del buongiorno viene seguito a ruota da un ‘ti amo’.

Il segreto di Bill e Kirsten? Volete davvero saperlo? È semplicissimo: sono innamorati e non hanno mai avuto la TV in camera.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi