Donna di 23 anni offre sesso orale a ufficiale per essere rilasciata

Offre sesso orale a un ufficiale per essere rilasciata

loading...

Una donna, dopo essere stata arrestata, ha offerto al vice sceriffo del sesso orale in cambio del suo rilascio.

Donna di 23 anni offre sesso orale a ufficiale per essere rilasciata

È successo a West Palm Beach, in Florida; Beatrize Carrion-Moore, di 23 anni, lo scorso venerdì sera si è ubriacata in un bar e uno dei baristi è stato costretto a chiamare la polizia quando la donna ha cominciato a offrire agli altri clienti del sesso orale in cambio di denaro. Beatrize era già stata cacciata in precedenza dallo stesso bar, circa una settimana prima, per aver fatto la stessa cosa.

Quando è arrivata la polizia, Beatrize si è arrabbiata e ha opposto resistenza. Inizialmente è riuscita a evitare le manette e ha colpito il vice sceriffo, che poi è riuscito a farla sedere sul sedile posteriore dell’auto di pattuglia. Dopo aver cercato di calciarlo più volte all’inguine gli ha chiesto se, offrendogli del sesso orale, avrebbe potuto liberarla.

Accusata di violazione di domicilio con avvertenza, resistenza all’arresto con violenza e percosse a pubblico ufficiale, Beatrize è stata rilasciata la domenica, dopo che è stata pagata una cauzione di $6,000. A quanto sembra non ha ricevuto alcuna accusa per aver offerto del sesso orale in cambio di denaro.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi