Simulatore di morte in 4D per provare l’esperienza della cremazione in Cina

Vi siete mai chiesti cosa si prova ad essere cremati? Da qualche mese è possibile provarlo grazie a un parco a tema di Shenzhen, Cina.

Simulatore di morte in 4D per provare l'esperienza della cremazione (1)

Nel parco cinese Window of the World di Shenzhen lo scorso settembre è stato inaugurato un simulatore di morte, il “Samadi — Esperienza di morte in 4D”. Inizialmente i partecipanti devono cercare di scampare la morte attraverso alcune sfide; successivamente, i perdenti verranno fatti sdraiare in una bara e portati a un finto inceneritore. All’interno viene simulata la cremazione, con aria molto calda intorno ai 40°C e con delle proiezioni sul soffitto. Infine, per concludere il gioco, i partecipanti devono strisciare fino a raggiungere una rotonda capsula bianca – una sorta di rappresentazione dell’utero – che sta a significare la rinascita.

Simulatore di morte in 4D per provare l'esperienza della cremazione (2)

Per ideare l’esperienza di morte in 4D, gli ideatori Ding e Huang Wei-ping hanno fatto ricerche approfondite sulla cremazione, visitando anche un forno crematorio. A fiamme spente, ovviamente. “Ding è entrato nel crematorio per primo ed è stato stressante per me vederlo dall’esterno”, ha detto Huang. “Anche il responsabile del crematorio era piuttosto nervoso; solitamente si concentra sul far entrare dei corpi ma mai sul farli uscire”.

Simulatore di morte in 4D per provare l'esperienza della cremazione (3)

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi