Uccide il padre con uno sparticulo

Uccide il padre con uno sparticulo

Brad Davis, 34 anni è accusato di aver ucciso il padre 58enne Denver Lee St. Clair facendogli uno sparticulo talmente potente da togliergli il respiro e ucciderlo.

Secondo quanto emerso dagli interrogatori, il giovane dell’Oklahoma ha tirato le mutande del padre fin sopra la testa tanto da impedirgli di respirare, causando in questo modo una morte per asfissia.

sparticulo mortale2

L’omicidio è avvenuto durante un’accesa discussione in cui i due erano giunti a mettersi le mani addosso e dovuta ad alcune parole forti rivolte dall’uomo al suo figliastro e alla madre.

Il 58enne aveva chiesto a Settembre 2014 il divorzio dall’attuale moglie e i rapporti in casa tra lui e il figlio di lei non erano molto buoni.

Brad è ora accusato di omicidio di primo grado e verrà presto giudicato. Noi però un giudizio possiamo già darglielo e gli consegniamo virtualmente il premio come miglior sparticulo del mondo.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi