ragazza incastrata tombino

Cade in un tombino perché guarda il cellulare mentre cammina


Camminare per la città senza farsi male è ormai una competenza di pochi!

ATTENZIONE: guardare il cellulare mentre si sta camminando per strada è potenzialmente letale!
cade nel tombino mentre manda sms

 

Lo sa bene la ragazza della foto, che durante una tranquilla passeggiata è caduta nella grata di un tombino: 

un attimo prima camminava sicura con lo sguardo fisso sul cellulare, (e chi di noi non l’ha mai fatto?), mentre un secondo dopo, a causa di un inciampino e di una barra mancante, si è ritrovata con la gamba incastrata e a penzoloni.

I passanti si sono subito prodigati per intervenire e aiutare la giovane e imbarazzatissima donzella, ma visto gli scarsi risultati e la delicatezza della situazione è stato necessario richiedere l’aiuto dei vigili del fuoco.

ragazza incastrata tombino

Nessuno si è fatto male e dopo 45 minuti la ragazza, avendo riportato solo qualche graffietto, ha potuto riappropriarsi della postura eretta e riprendere la sua strada..

 

Eppure, proprio negli ultimi tempi si sta diffondendo in alcuni Paesi, l’idea che sia più sicuro predisporre il marciapiede in modo tale da poter evitare questi incresciosi avvenimenti: Washington DC, la Cina, il Belgio sono attivissimi su questo fronte e hanno istituito la Text Walking Line: una specie di pista ciclabile riservata, invece che alle bici, a chi è intento a mandare messaggi, farsi foto ai piedi, guardare video di gatti, scrivere parolacce a Siri… insomma, una corsia preferenziale per chi non ha tempo da sprecare guardando dove mette i piedi.

 

Ci sarebbe da auspicarsi che non ci siano tombini cedevoli lungo queste tratte riservate!

corsia per chi legge messaggi

loading...

Rispondi