nudi per soldi

Nasi tagliati, nudi per soldi e bambini adescati – I video virali della settimana

nudi per soldi

Un blogger per “amico”

Lo youtuber Joey Salads ha realizzato un esperimento sociale molto particolare dimostrando quanto sia facile per un estraneo convincere un bambino ad entrare in casa propria. Un video preoccupante per i milioni di genitori in tutto il mondo e una denuncia contro la pedofilia e il modo aberrante con cui certi individui approcciano queste piccole creature indifese.
Ovviamente Joey ha realizzato il video in collaborazione con i genitori delle “vittime”, chiedendo loro il permesso per la realizzazione delle riprese e dicendo loro di allontanarsi volontariamente dalla porta di ingresso nel momento dell’incontro con i bambini.

 

Resistente alle martellate

Un giovanissimo appassionato di cellulari russo, ha pagato cara la sua tendenza a credere un po’ troppo convintamente ai claim pubblicitari. Acquistata una custodia protettrice per il suo cellulare, ha infatti deciso di dimostrare come questa fosse resistente anche alle martellate, così come visto in pubblicità.
Immaginerete anche voi il risultato. Cellulare da buttare e protagonista disperato. D’altronde Darwin ce lo disse tanto tempo fa, la selezione naturale passa anche attraverso queste cose.

 

Fruit Ninja Edizione Nasi a fette

Un gioco finito in tragedia. Una decina di amici, un wurstel, una katana e una sfida che già dai primi secondi di video appare alquanto pericolosa.
E’ bastato calcolare il movimento qualche centimetro più in basso del dovuto e oltre al wurstel nella bocca del malcapitato, è volato via anche gran parte del naso.
Eloquente la reazione dei presenti e del Samurai improvvisato.
La vittima è stata portata d’urgenza in ospedale ma nonostante una faccia in versione Voldemort non è in pericolo di vita.

 

Nudi per soldi

Ancora Russia, questa volta per un esperimento sociale di alta classe. Un giovane 16enne facoltoso russo, ha deciso di chiedere ai passanti di fare per lui alcune azioni inusuali in cambio di soldi.
Nonostante la maggior parte dei coinvolti abbia rifiutato, il giovane è riuscito a convincere prima un uomo a bere la sua urina e poi una giovane e attraente donna e spogliarsi quasi completamente nel bel mezzo di una piazza pubblica.
C’è anche chi però non ha preso tanto bene la proposta e invece di rifiutare cortesemente l’offerta, ha deciso di sferrare un gancio destro al ragazzo.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi