macchina coperta post-it

Ricopre la macchina dell’ex con post-it pieni di insulti


C’è chi su i post-it scrive romantiche frasi d’amore per riempirci i barattoli e chi invece decide di farne un uso decisamente diverso.
macchina coperta post-itNonostante da lontano i bigliettini possano sembrare allegri e benauguranti, a causa del loro colore sgargiante, dopo una più attenta analisi è possibile intuire che il proprietario di questa macchina abbia fatto un torto a qualcuno e che questo qualcuno sia una donna particolarmente incazzata (e paziente aggiungerei).

Scritto su ogni singolo degli innumerevoli foglietti è infatti possibile leggere l’odio più puro… alcune delle frasi più esemplificative sono: “vaffanculo“, “donnaiolo“, “il tuo pisello è una carota“, “maiale“, “ti meriteresti di peggio“.

Tutto il web è ora curiosissimo di sapere la storia che si cela dietro a questa immagine, chissà che non sia solo l’inizio di una spietatissima guerra a suon di “cose coperte dai post-it“!

 

post-it insulti

loading...

Rispondi