Ladybeard, l’australiano barbuto che si veste da ragazzina giapponese


Attenzione, potrebbe essere un duro colpo per i vostri occhi questo barbuto e robusto uomo australiano che si veste come una ragazzina giapponese delle scuole medie.

Ladybeard5

Si fa chiamare Ladybeard ed è molto “kawaii” con le sue codine e i suoi vestitini. Il suo vero nome è Richard Magarey e si è trasferito a Hong Kong nel 2006 per iniziare una carriera come controfigura di arti marziali; dopo aver fatto lavori improbabili si è dato al wrestling e in occasione del suo primo match ha pensato di farsi due codine e di mettersi un vestitino. Non si è curato di radersi la barba né tutte le altre parti del corpo più o meno pelose che sarebbero state scoperte e prima del match, dietro le quinte, ha quasi avuto un ripensamento. Alla fine è uscito conciato in quel modo davanti a tutti e il pubblico lo ha adorato.

Richard ha cominciato ad esibirsi cantando cover metal di canzoni pop cinesi, divertendosi non poco, ed è stato durante le sue performance che i suoi fan gli hanno consigliato di andare in Giappone in quanto i giapponesi adorano questo tipo di cose. Seguendo il loro consiglio, Ladybeard è sbarcato in Giappone conquistandolo praticamente subito.

Ladybeard, l'australiano barbuto che si veste da ragazzina giapponese

Gran parte del suo successo è dovuta alla sua manager Naoko Tachibana, una delle più famose fotografe giapponesi del crossdressing. “Era un grande problema ad Hong Kong; volevo indossare tutte quelle cose carine ma non riuscivo a trovarle!”, ha detto Ladybeard. Erano fatte tutte per le ragazzine cinesi mingherline e non avevo i soldi necessari per farmele fare su misura. Quando ho incontrato Naoko, all’improvviso mi si è aperto un nuovo mondo perché ha capito che potevo usare i capelli, il trucco e lo stile per piacere al pubblico giapponese, in quanto lei è giapponese”.
Naoko ha cominciato a scattare foto a Ladybeard che posava come una ragazzina indossando vestitini kawaii per poi pubblicarle su Twitter; ben presto è diventato famoso e ha cominciato anche lì a cantare cover metal di canzoni pop, questa volta giapponesi, andando addirittura in tour.

Ladybeard3

Recentemente Ladybeard è stato coinvolto in un altro progetto, ovvero una band – Ladybaby – i cui membri sono lui e due ragazzine, una di 17 e l’altra di 14 anni, Rie Kaneko e Rei Kuromiya. Le loro canzoni sono una combinazione di jpop e heavy metal (ricorda un po’ le Babymetal, di cui abbiamo parlato qualche tempo fa); Rie e Rei cantano come le solite cantanti pop giapponesi mentre Ladybeard si occupa del growl. Di seguito il video musicale uscito da poco.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi