Ingaggia una band per svegliare la figlia al mattino


A mali estremi, estremi rimedi; una mamma della Georgia (Stati Uniti) ha deciso di ingaggiare una band per svegliare la figlia, la quale ha dei seri problemi ad alzarsi dal letto la mattina.

Ogni mattina, Shelly Kent doveva svegliare la figlia di 10 anni Sophie ma l’impresa stava diventando sempre più difficile. Ha fatto di tutto: dal massaggiarle la schiena a farle i pancake con la cannella per tentare di svegliarla con il loro profumo, fino a lanciare giochi sopra al suo letto in modo che il cane potesse salirci e svegliarla. Tutto inutile, così Shelly si è convinta a dover usare misure drastiche, come ingaggiare una band da far suonare nella stanza della figlia alle 6:30.

Non riesce a svegliare la figlia, ingaggia una band

Il tutto è stato ripreso dalle telecamere del ‘The Bert Show’, un programma televisivo americano. Quando la band ha finito di suonare i conduttori hanno parlato con Sophie al telefono, chiedendole se si fosse svegliata e ricevendo un debole “sì” come risposta. Verso la fine della telefonata, quando era un po’ più sveglia, ha anche detto che avrebbe dovuto procurarsi dei tappi per le orecchie.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi