KBG84, il gruppo giapponese in cui l'età media è di 84 anni

KBG84, il gruppo giapponese in cui l’età media è di 84 anni

In Giappone ha spopolato da poco un gruppo musicale diverso dal solito: le KBG84“84” è la media dell’età delle componenti del gruppo. Pensate, la più anziana ha addirittura 97 anni!

KBG84, il gruppo giapponese in cui l'età media è di 84 anni

Le KBG84, nate nell’isola di Kohama (Okinawa, Giappone), hanno avuto talmente tanto successo che il loro recente tour in Giappone è andato soldout e anche loro stesse sono piuttosto sorprese da tutto ciò. “Quando ci hanno chiamate ‘idol’ per la prima volta (‘idol’ è il modo in cui chiamano le popstar da quelle parti) pensavo che un idol fosse qualcuno che ha vissuto una lunga vita e che è ormai alle porte del paradiso”, ha detto la 92enne Tomi Menaka. “Ma a Tokyo mi hanno detto che è un artista, il che è stato un sollievo perché pensavo significasse che dovessi morire da un momento all’altro”.

Ci siamo sentite delle star a Tokyo“, ha detto la 86enne Hideko Kedamori. “Tutti gli spettatori avevano un enorme sorriso e questo ci ha dato l’energia per cantare le canzoni con il cuore. Siamo fortunate ad essere nate a Kohama. I nostri testi parlano dell’isola e della natura; balene che spruzzano acqua o delfini che saltano”. Durante gli spettacoli le KBG84 sono davvero dolci e la loro energia e il loro entusiasmo sono incredibili, soprattutto se si considera la loro età; infatti nel gruppo non sono ammesse donne con meno di 80 anni di età.

KBG84, il gruppo giapponese in cui l'età media è di 84 anni

Il loro nome è nato come una sorta di gioco, quasi una presa in giro del gruppo musicale di teenager AKB48, di cui abbiamo già parlato. 48 stava per il numero iniziale di membri – sì, iniziale, perché attualmente il numero è salito a 127. Per le KBG84, invece, come abbiamo già detto il numero 84 sta per la media dell’età delle cantanti del gruppo.

Come è possibile che delle donnine così anziane abbiano la forza per cantare e fare un tour? Secondo loro è merito dei loro geni. Gli isolani di Okinawa, infatti, hanno una delle più alte aspettative di vita del mondo, forse anche per merito della loro dieta, la quale è praticamente senza zuccheri grazie alle verdure e alle patate dolci locali.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi