Dopo Tinder e Grindr arriva Rumblr, l'app per fare a pugni gratis

Dopo Tinder e Grindr arriva Rumblr, l’app per fare a pugni gratis

loading...

AGGIORNAMENTO: a quanto pare si tratta di una trovata pubblicitaria di due creativi di New York. Peccato, ne avremmo viste delle belle.

Dopo le applicazioni per appuntamenti, le applicazioni per le consegne a domicilio e quant’altro, ora c’è un’applicazione con cui è possibile cercare un compagno con cui fare a pugni nelle vicinanze.

Dopo Tinder e Grindr arriva Rumblr, l'app per fare a pugni gratis

Basta cercare scuse per fare a pugni, è ora di far sfogare i maschietti che vogliono fare a botte tra di loro, proprio come aveva già pensato chi ha scritto Fight Club (perché il film con Brad Pitt è stato tratto da un libro, per chi non lo sapesse).

Dopo Tinder e Grindr arriva Rumblr, l'app per fare a pugni gratis

L’applicazione funziona un po’ come Tinder: vengono visualizzati gli iscritti nelle vicinanze con tanto di altezza, peso ed esperienza e si sceglie ‘FIGHT’ se interessa prendere a pugni in faccia il tipo o ‘PASS’ se non ispira abbastanza violenza; non appena due persone si sono scelte a vicenda è possibile chattare per decidere data, ora e posto. Nella schermata della chat vengono visualizzati anche alcuni consigli su come istigare l’altra persona.

Un’altra cosa interessante è che è possibile diffondere pubblicamente la data, l’ora e il posto dell’evento per avere anche il pubblico. Ah, e poi ci sono le categorie, come ‘gang fights‘ e – attenzione, attenzione – ‘girl fights‘.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

2 thoughts on “Dopo Tinder e Grindr arriva Rumblr, l’app per fare a pugni gratis

Rispondi