Mai pensato di cucinare in lavastoviglie?


Avete mai pensato di cucinare in lavastoviglie? Qualcuno sì, già negli anni ’70, e recentemente una blogger italiana ci ha pure scritto un libro.

Mai pensato di cucinare in lavastoviglie?

Può sembrare assurdo ma neanche poi tanto se ci pensiamo un attimo; cucinare con la lavastoviglie potrebbe effettivamente essere un modo per risparmiare gas e tempo. Ci sono cibi, infatti, che vanno lessati e hanno bisogno di essere lasciati sul fuoco per molto tempo a temperature non troppo alte. Mettendoli in lavastoviglie, dopo averli chiusi ermeticamente, è possibile ottenere lo stesso risultato grazie al vapore presente all’interno durante il lavaggio.

cucinare-in-lavastoviglie-lisa-casali

La blogger Lisa Casali, appassionata di eco-cucina, ha scritto un libro sull’argomento chiamato proprio “Cucinare in Cucina“, disponibile su IBS e Amazon. In un video ci spiega brevemente come fare, ad esempio, a cuocere un tonno alalunga – alternativa al tonno rosso – con il programma da 30 minuti a 60°.

Il metodo della cottura in lavastoviglie però non deve essere considerata come vera alternativa alla cottura ma bensì come un modo per ottimizzare i tempi o per riempire la lavastoviglie quando il carico non è del tutto completo.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi