In Cina verranno sfrattati 10.000 cittadini per trovare gli alieni

Nel sud della Cina stanno costruendo il più grande radiotelescopio del mondo per rilevare i segnali provenienti da decine di miliardi di anni luce di distanza, sperando di trovare gli alieni.

In Cina verranno sfrattati 10.000 cittadini per trovare gli alieni

I cinesi sono decisi a completare il loro radiotelescopio a discapito dei loro cittadini per esplorare gli angoli più remoti dello spazio. Infatti, circa 10.000 abitanti della provincia di Guizhou – è proprio in questa zona che è posizionato – verranno sfrattati a breve per “proteggere il telescopio”.

Il governo ha intenzione di far trasferire a breve i cittadini sfrattati nel raggio di 5km, prima che il radiotelescopio sia completo. A ciascun residente verranno dati 12000 yuan, pari a poco più di €1600, per aiutarli a traslocare – 22000 yuan (€3000) ai residenti di minoranze etniche i quali potrebbero avere più difficoltà a trovare una nuova abitazione.

La costruzione del FAST (Five hundred meter Aperture Spherical Telescope, questo il nome) è iniziata del 2011 e il costo riportato – per il momento – è di 1,2 miliardi di yuan, pari a circa 165 milioni di euro; sperano di finire i lavori per il prossimo settembre e, una volta completato, diventerà il più grande radiotelescopio del mondo con i suoi 200 metri di diametro.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi