Bambino cinese nato con 31 dita tra piedi e mani

Bambino cinese nato con 31 dita

Il suo nome è Hong Hong, ha 4 mesi, vive in Cina e ha 31 dita. No, non è un errore di battitura. Il bambino è nato a Gennaio a Pingjiang, con 15 dita nelle mani e 16 nei piedi, contando anche due palmi per mano e nessun pollice.
I dottori affermano che si tratta di Polidattilia, una malattia congenita che può colpire umani, cani e gatti, dando loro dita extra.

Bambino cinese nato con 31 dita tra piedi e mani

Secondo l’istituto Children’s Healthcare di Atlanta, “La Polidattilia è una condizione abbastanza comune, che colpisce circa un bambino su mille.”.
Si tratterebbe di una malattia ereditaria, come nel caso di Hong Hong: anche la madre del bambino è affetta da Polidattilia, con 6 dita nelle mani e altrettante nei piedi. Durante la gravidanza, entrambi i genitori erano preoccupati che anche il futuro genito potesse ereditare tale condizione.

bimbo-cinese-31-dita

Spesso le dita extra vengono rimosse chirurgicamente. Infatti i genitori di Hong Hong stanno cercando di raccogliere i fondi per poter sottoporre il figlio all’intervento che potrebbe cambiargli la vita.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi