Cartolina arriva a destinazione 50 anni dopo; poste australiane si scusano


Una cartolina spedita cinquant’anni fa da Tahiti è finalmente arrivata a destinazione in Australia, portando le poste australiane a scusarsi pubblicamente.

cartolina-arriva-a-destinazione-50-anni-dopo

Inizialmente Tim Duffy, il proprietario della casa in cui è arrivata la cartolina, non ha capito che la cartolina fosse così vecchia e ha pensato ci fosse un errore, anche perché non era indirizzata a lui, nonostante fosse nella sua cassetta delle lettere.

“Ho controllato la data ed è del 1966“, ha detto il signor Duffy, che ha comprato la casa con la moglie circa un anno e mezzo fa. Incuriosendosi dopo aver letto la cartolina, così datata, ha scoperto che la sua casa è stata costruita nel 1963 da un uomo italiano, a cui appunto è indirizzata la cartolina: Robert Giorgio. Un certo “Chris” gli ha scritto dicendogli che si stava divertendo moltissimo, che il clima era molto umido e che avrebbe provato a scrivergli anche in Inghilterra. Si suppone sia stata inviata da qualcuno che viaggiava in mare.

Le poste australiane si sono scusate nonostante non si sia ancora capito di chi sia stato l’errore che ha portato a questo ritardo.

cartolina-destinazione-50-anni-dopo

cartolina-australia-50-anni-dopo

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi