Space Poop Challenge – $30,000 a chi trova una soluzione per fare la cacca nello spazio

L’hanno chiamata “Space Poop Challenge” ed effettivamente si tratta di una vera e propria sfida: se nel 2016 nemmeno la NASA ha trovato un modo per fare la cacca nello spazio chi può riuscirci?

space-poop-challenge-cacca-nello-spazio

Nonostante abbiano accesso alle tecnologie più avanzate di tutto il mondo, al momento l’unica soluzione per ovviare al problema dei bisogni fisiologici è il vecchio pannolone. Sperando che qualcuno, chiunque, trovi un’alternativa entro il 20 dicembre, la NASA offre $30,000 a chi avrà l’idea migliore.

Se state già cominciando a pensare ad alcune soluzioni state calmi; è più complicato di quello che sembra perché bisogna tenere conto di molte cose. Ad esempio, l’astronauta dovrà essere in grado di integrare il sistema proposto alla propria tuta spaziale in pochissimo tempo, senza tralasciare il fatto che dovrà per forza essere molto leggero e che i bisogni potrebbero rimanere lì anche per 144 ore consecutive. Ah, e deve essere in grado di gestire la pipì e la cacca durante accelerazioni da 3 a 4 g e progettato per le condizioni spaziali, dove solidi, fluidi e gas non si miscelano come sulla Terra a causa dell’assenza di gravità.

Nella pagina ufficiale della Space Poop Challenge potete trovare tutti i dettagli, nel caso in cui tra di voi ci fosse qualcuno che potrebbe risolvere il problema della cacca nello spazio.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

loading...

Rispondi