Si vende online per pagare i propri debiti

loading...

Un 21enne russo ha deciso di vendersi online come ultima spiaggia per pagare un debito con il sito di articoli da regalo PichShop.ru.

C’è chi ha venduto il proprio amico immaginario su eBay e chi, per una Nissan 370Z, ha venduto alla scienza un testicolo, ma Alexander Kramarenko ha preferito mettersi all’asta per un intero anno di matrimonio con chiunque offra la cifra più alta.

Il motivo? Debiti, con lo stesso sito su cui si vende.

Infatti PichShop è una nota piattaforma russa dove si possono trovare articoli da regalo di qualsiasi tipo, e a Kramarenko erano state commissionate 1830 assi del pavimento in frassino: il ragazzo non solo non è riuscito a terminare il lavoro secondo il contratto, ma non è nemmeno stato in grado di restituire la materia prima al sito, accumulando un debito di oltre 3 milioni di rubli (circa 50mila euro).

Non possedendo tale cifra e rischiando una causa in tribunale, Kramarenko ha accordato con il sito di potersi vendere in sposo per un anno in cambio della cancellazione totale dei suoi debiti.

La data ultima per le offerte era il 20 dicembre, a quanto pare finora ci sono state varie offerte di massimo 300mila rubli (5mila euro), ma la futura moglie verrà annunciata la prossima settimana: chi sarà la “fortunata”?

Giulia, insonne cioccolatomane cultrice di tutto ciò che è trash, credo nei viaggi infiniti in treno e nelle camicie a quadri.

Rispondi