Ingegnere indiano omonimo di Saddam Hussein non riesce a trovare lavoro


Un ingegnere navale di Jamshedpur, in India, afferma che trovare lavoro per lui è difficile in quanto omonimo di Saddam Hussain.

omonimo-saddam-hussain-lavoro

A due anni di distanza dalla sua laurea in ingegneria navale, il 25enne Saddam Hussain ancora fatica a trovare lavoro nonostante i suoi ottimi voti; i suoi compagni di studi hanno già lavori sicuri in giro per il mondo, lui invece continua ad essere rifiutato a causa del suo nome. Non dev’essere per niente facile chiamarsi come uno dei più famosi dittatori iracheni – anche se in realtà lui si chiamava Saddam Hussein, e non Hussain, come il ragazzo.

Per essere certo che non fosse un caso il fatto della quasi-omonimia, Saddam Hussain ha contattato i Dipartimenti delle Risorse Umane in cui ha fatto domanda e gli è stato risposto sinceramente che il motivo del rifiuto è proprio il suo nome. “Le persone hanno paura di assumermi”, ha detto Saddam.

Qualcuno ha spiegato che, essendo un ingegnere navale, il lavoro del ragazzo comporterebbe di sicuro il viaggiare oltrepassando i confini e a causa del suo nome potrebbe rimanere bloccato, creando problemi all’azienda.

Per risolvere il problema ha deciso di cambiare legalmente nome in Sajid ma la situazione è peggiorata ulteriormente, in quanto alcuni documenti scolastici è ancora riportato il suo nome di nascita; nonostante abbia chiesto di poterlo cambiare anche lì, deve ancora ricevere una risposta.

Buona fortuna, Saddam Hussain!

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi