Batman Bin Suparman, singaporiano arrestato nonostante il nome doppiamente eroico

Nel 2013 è stato arrestato un 23enne di nome Batman Bin Suparman.

batman-bin-suparman

La notizia è diventata virale per il nome del ragazzo; nato e cresciuto a Singapore da due genitori giavanesi, si chiama, letteralmente, “Batman figlio di Suparman“. “Bin”, infatti, vuol dire “figlio” in lingua malese e “Suparmanè un cognome molto diffuso in quelle zone.

Probabilmente i genitori si sono divertiti a combinare il nome del figlio ma adesso che è cresciuto, nonostante il suo nome sia composto dai nomi di due famosissimi supereroi, si è rivelato un piccolo delinquente per aver rubato in un negozio e per aver sottratto e utilizzato in maniera fraudolenta la carta di credito del fratello.

Batman Bin Suparman aveva già un fan club su Facebook nel momento in cui è stato arrestato; i suoi fan, delusi, quando è stato arrestato l’hanno accusato di essere passato dal lato oscuro.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi