Università cinese pretende studenti in forma, pena voto più basso

Agli studenti dell’Università di Agraria a Nanjing, in Cina, viene richiesto di essere in forma per poter avere un buon voto finale.

perdere-peso-universita

L’idea è venuta a un docente dell’Università in quanto sono presenti moltissimi studenti sovrappeso, molti dei quali non svolgono attività fisica perché convinti sia inutile. Ha deciso così di motivarli dividendo il voto in due parti: il 60% verrà determinato da quanto peso hanno perso in un certo periodo di tempo e il 40% verrà determinato dal punteggio ottenuto con gli esami.

Gli studenti iscritti a questo programma, una volta effettuata la visita medica, dovranno perdere almeno il 7% del loro peso entro la fine del semestre; solo in questo modo potranno ottenere il voto che si meritano.

Ovviamente solo gli studenti effettivamente in sovrappeso dovranno allenarsi, con tre lezioni di educazione fisica da 90 minuti a settimana in cui sono previsti pesi, jogging, tapis roulant, addominali, eccetera. Anche la dieta dovrà essere controllata, segnando le calorie assunte ogni giorno e pubblicando le foto dei loro piatti in un gruppo su WeChat – l’equivalente di WhatsApp per i Paesi asiatici – per poter avere un feedback da nutrizionisti professionisti.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi