Kush, il separa-tette per chi ha il seno grosso o rifatto

L’azienda americana Big Boobed Snooki ci tiene alla tonicità dei seni delle proprie clienti e ha così inventato Kush, un assurdo aggeggio che permette di tenere i seni separati durante la notte.

kush-separa-tette-seno-grosso

Con l’avanzare dell’età anche il seno, come il resto del corpo, perde tonicità e chi ha le tette grosse deve combattere anche con il mal di schiena. Kush è nato proprio per loro, le donne nate con il seno grosso, ma anche per le donne che hanno il seno rifatto e per chi ha partorito da poco.

Kush è un oggetto dalla forma cilindrica che va posizionato in mezzo alle tette durante la notte per aiutare a sostenerle quando si dorme di fianco. I produttori sostengono – oltre alle tette – che utilizzando Kush le donne possano trarre dei benefici come prevenire il dolore alla schiena dato dal seno grosso. Serve anche per evitare che il seno, cadendo verso il basso a causa della forza di gravità, faccia le grinze.

kush-separa-tette-seno-grosso

Se da un lato potrebbe sembrare utile, dall’altro le opinioni delle donne e soprattutto le recensioni di chi l’ha provato fanno capire che non dev’essere molto comodo da utilizzare.

Ma data la forma potrebbe essere usato in un’altra maniera.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi