Le 15 ricerche online più assurde dei bambini trovate dai genitori

È iniziato tutto chiedendo agli utenti di Reddit quali sono le cose più assurde trovate nei social dei figli dai genitori ma si è scoperto che le ricerche online effettuate da bambini e ragazzi sono molto più divertenti e molto più assurde.

ricerche-assurde-figli-genitori

Ecco le 15 ricerche più divertenti e più assurde trovate dai genitori di bambini e ragazzini!

  1. Le ricerche classiche

    I miei figli sono preadolescenti e una volta nel loro computer ho trovato una serie di ricerche: baciarsi, limonare, condom

  2. Le ricerche andate male

    Quando i miei gemelli erano più piccoli, in età da elementari, stavano cercando foto dei Simpson ma sono capitati in un sito pornografico dei Simpson. Il computer era in soggiorno, li ho sentiti ridacchiare e ho visto due faccini colpevoli. È stato difficilissimo non ridere e anche molto inquietante! La vista di Milhouse e Lisa sarà per sempre impressa nella mia retina.

  3. Le ricerche per affari

    Ho trovato nel marketplace dell’account Facebook di mia figlia delle superiori un annuncio: “Cercasi persona che sa scrivere molto bene in corsivo / che sa scrivere come un genitore. Dobbiamo incontrarci in mensa domani mattina, non deve essere della mia classe e deve saper fare lo spelling. Offro 5$”

  4. Le ricerche sulla verità

    Abbiamo preso un tablet a mia figlia lo scorso Natale. Un paio di giorni dopo lo prendo per cercare qualcosa e ho notato l’ultima ricerca effettuata: “Babbo Natale esiste?”

  5. Ragazzini confusi

    Ho controllato la cronologia di ricerca di mio figlio di 11 anni e ho trovato una serie di domande interessanti…
    Agli uomini cresce la vagina?
    Il mio pene scomparirà quando avrò 18 anni?
    Diventerò una ragazza?
    Come posso salvare il mio pene?
    Gliene ho parlato un paio di giorni dopo e mi ha detto che qualche ragazzino a scuola gli ha detto che quando i ragazzi compiono 18 anni diventano ragazze e perdono il proprio pene. Quei bastardi…

  6. Ragazzini confusi part 2

    Un mio amico ci ha raccontato di quello che ha trovato nella cronologia del fratellino quando aveva 10 anni:
    Pene ragazza
    Le ragazze non hanno il pene?
    Perché le ragazze non hanno il pene?

  7. Feticismi

    Una sera, degli amici hanno cominciato a sentire forti rumori di peti ma non ci hanno fatto caso, pensando che qualcuno avesse problemi di stomaco. Il giorno dopo vanno al computer e vedono che la loro figlia ha cercato video di ragazze che si defecavano in bocca a vicenda. Hanno dovuto parlarne con lei ed è così che hanno scoperto che la figlia è lesbica e ha uno strano feticismo per la cacca.

  8. Scoprire cose belle

    Ho scoperto che mio figlio di 12 anni ha cercato “consigli sullo studio”. Non scherzo. Mio figlio. Che cerca di studiare di più. Non me lo sarei mai e poi mai aspettato.

  9. Scoprire di avere un figlio pragmatico

    Ho ricevuto una chiamata dal una scuola da un istituto tecnico che cercava mio figlio di 7 anni. Ho chiesto perché cercavano mio figlio, dicendo che ha 7 anni. Mi ha spiegato che mio figlio ha compilato il form online per iscriversi. Gliene ho parlato e mi ha detto che non capiva perché continuare le elementari quando poteva andare in un istituto tecnico. Voleva un lavoro, non andare a scuola. Non riusciva a capire perché non poteva andare direttamente all’istituto tecnico per poi andare a lavorare.

  10. L’importante è imparare a cancellare la cronologia

    Il figlio di una collega va in una scuola rigidamente Cattolica. Un giorno stavo andando a prendere l’auto quando l’ho sentita urlare al telefono e quando ha riattaccato le ho chiesto cos’era successo. Ha detto che il preside di suo figlio voleva che lei e il marito passassero immediatamente a scuola, dove il figlio gli avrebbe spiegato tutto. Ha continuato dicendo che il figlio aveva già ammesso di essere stato beccato a cercare donne nude su internet durante le lezioni e il preside ha stampato la cronologia di ricerca. Quando ha chiamato il marito per informarlo, tutto quello che le ha detto è stato “avremmo dovuto insegnargli a cancellare la cronologia”.

  11. Bambini e YouTube

    Ho due figli di 2 e 7 anni e adorano guardare i video su YouTube, tipo “unwrapping giocattoli video”, cose così. Un giorno stavo lavorando al computer mentre loro giocavano con il pongo. Quello di 2 anni corre da mia moglie e le dice “mamma ho fatto questo!”. Mia moglie risponde: “ma è bellissimo”. E il bimbo: “ti piace? Fammelo sapere nei commenti”. Io e mia moglie siamo M-O-R-T-I.

  12. Innocenza e arte

    Mio fratello quando aveva circa 7 anni ha cercato foto di ragazze nude su internet. Quando mia madre l’ha scoperto gliene ha parlato rimproverandolo e lui ha pianto dicendo che voleva solo fare come Jack di Titanic e disegnare le donne nude, facendole anche vedere i disegni che aveva fatto cercando di ritrarle.

  13. Figli impegnati in politica

    Con mia grande sorpresa, ho scoperto che mio figlio ha il suo podcast in cui parla di politica. Ne sa molto più di me. Ha 3000 follower e devo dire che se la cava. Peccato non ci faccia ancora soldi.

  14. Figli impegnati a costruire mulini

    Mia figlia all’epoca aveva sei anni. Doveva essere a letto a dormire e io dovevo ricaricare il suo kindle ma non lo trovavo. Vado nella sua stanza senza fare rumore e la trovo a guardare un video sotto le lenzuola… Era un video sulla meccanica e su come costruire un mulino a vento. Aveva addirittura un modellino in un angolo della stanza a cui stava lavorando. Non me l’aspettavo proprio.

  15. Gli SMS cancellati

    Ho un figlio di 9 anni e gli ho preso un telefono per giocare a Pokémon GO. Ha ricevuto un sms da un numero sconosciuto in cui chiedevano di passare per una grigliata il prossimo martedì. Mio figlio e un suo amico hanno risposto scrivendo “vediamoci per del sesso”. Avreste dovuto vedere la sua faccia quando gli ho spiegato che solo perché hanno cancellato il messaggio subito dopo non vuol dire che è stato cancellato dal telefono di chi l’ha ricevuto.
    È stato difficile non ridere. Inoltre si è punito da solo con la paura e l’imbarazzo.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi