Mui Thomas, la donna con il volto di cera

Quella che vedete nel video è Mui Thomas, una giovane donna affetta da una rara sindrome chiamata Harlequin Itchyosis, una condizione che rende la sua pelle estremamente secca, 14 volte più secca di quella di una persona normale portandola spesso ad avere infezioni e irritazioni cutanee che rendono tutta la pelle del suo corpo tirata e lucida, quasi come fosse fatta di cera.


Durante la sua vita difficilissima a causa del suo aspetto Mui ha passato terribili momenti, a cominciare dalla sua nascita, quando i genitori sanguigni decisero di abbandonarla per il suo aspetto spaventoso.

Dopo aver passato alcuni mesi in un orfanotrofio, la piccolo venne adottata dai suoi attuali genitori, Rog e Tina, che le diedero e le danno tutt’ora l’amore di cui aveva bisogno.

Questo amore però negli anni non è stato sempre sufficiente, più di una volta nell’ultimo periodo, infatti, Mui ha pensato al suicidio, spinta in questa scelta estrema anche da alcuni cyber bulli.

“Non avevo idea di chi ci fosse dietro ai computer dai quali provenivano gli insulti. Questa cosa mi rendeva estremamente insicura, sapevo che erano persone che mi conoscevano e quindi ho iniziato a non fidarmi più di nessuno”.

Dopo alcune ricerche però i colpevoli di questo assurdo comportamento sono venuti alla luce e si è scoperto che erano proprio i suoi compagni di scuola ad insultarla.

Oggi Mui sembra aver passato quel bruttissimo periodo e ha deciso di dedicarsi allo sport, il rugby per la precisione; passione che l’ha anche portata ad essere il primo arbistro donna affetto dalla sindrome di Harlequin Itchyosis.

Simone, 27enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi