Le 8 morti più assurde e ironiche

Nonostante l’argomento non sia dei migliori ci sono delle morti talmente assurde o ironiche che, almeno inizialmente, fanno sorridere.

morti-assurde

Ecco a voi alcune delle morti più assurde e ironiche!

  1. L’uomo mangiato vivo dai piraña

    Nel 2011 in Bolivia un ragazzo appena 18enne, ubriaco, ha deciso di saltare nel lago dalla sua canoa, trovandosi circondato da piraña che l’hanno attaccato. Successivamente è morto dissanguato. Solitamente è raro morire a causa dei piraña ma a quanto pare il ragazzo è stato letteralmente mangiato vivo dai pesci.

  2. L’uomo che è morto inciampando sulla sua barba

    Hans Steininger nel lontano 1560 era l’uomo con la barba più lunga del mondo, la quale misurava quasi un metro e mezzo, ed è stato proprio a causa della sua barba che è morto. Era solito legarla per fare in modo che non gli fosse troppo d’intralcio ma un giorno non l’ha fatto e sfortunatamente c’è stato un incendio; cercando di scappare è inciampato sulla sua barba rompendosi il collo durante la caduta.

  3. La donna morta durante il set fotografico nuziale

    Una donna canadese di Montreal è morta durante un set fotografico post-matrimonio, dopo poche settimane dalle nozze. Durante la sessione “trash the dress”, così si chiamano i servizi fotografici scattati dopo il matrimonio in una location suggestiva a scelta, la donna stava per essere fotografata in mezzo a un fiume ma il suo abito da sposa ha cominciato ad assorbire troppa acqua finendo per essere talmente pesante da trascinarla giù. Nonostante il fotografo abbia tentato di salvarla, la donna è affondata e annegata.

  4. L’uomo morto (anche) per una smutandata

    Un uomo dell’Oklahoma è morto a causa di una smutandata e purtroppo non intenzionata a ridere. L’uomo ha litigato pesantemente con il figliastro e quest’ultimo ha picchiato l’uomo in modo talmente violento da lasciarlo privo di sensi. A quel punto ha pensato a una smutandata, lasciandolo lì. L’uomo è morto e l’autopsia ha rivelato che non è morto solo a causa del trauma subito alla testa per la caduta ma anche per soffocamento.

  5. La donna morta due volte

    Una donna russa è stata dichiarata erroneamente morta. Durante il suo funerale si è improvvisamente svegliata ma, dopo aver realizzato di essere dentro una bara e che se non si fosse svegliata l’avrebbero sepolta viva, ha cominciato a urlare. La situazione l’ha portata a uno shock tale da farle avere un attacco di cuore ed è morta davvero.

  6. L’uomo che è affogato durante una festa per bagnini

    Un uomo di New Orleans è affogato in piscina mentre era in corso una festa per bagnini che stavano festeggiando la prima stagione senza vittime da annegamento dopo tanti anni. A festa conclusa, qualcuno ha notato che c’era un cadavere sul fondo della piscina. Nessuno tra i presenti – tra i quali, appunto, più di qualche bagnino – si era accorto che l’uomo era in pericolo e quando l’hanno trovato era troppo tardi.

  7. L’uomo morto a causa di una mucca volante che gli è caduta addosso

    Joao Maria De Souza stava pacificamente dormendo nel suo letto accanto alla moglie quando all’improvviso gli è caduta addosso una mucca, uccidendolo. La mucca era riuscita a salire sul tetto da una collina adiacente ma non riuscendo a sostenere il suo peso è crollato, facendo cadere la mucca proprio sopra all’uomo. La moglie se l’è cavata con qualche lieve ferita ma l’uomo purtroppo è morto.

  8. L’uomo morto per ustioni durante un campionato mondiale di sauna

    Nel 2010, durante un campionato mondiale di sauna, Vladimir Ladyzhenskiy, uno dei due finalisti, è morto a causa delle ustioni di terzo grado provocate dalla prolungata sauna. I due finalisti sono rimasti nella sauna a 110 gradi per sei minuti; l’anno precedente il record era stato di appena 3 minuti e 46 secondi, quindi gli organizzatori, un po’ preoccupati, hanno aperto le porte della sauna dopo sei minuti nonostante nessuno dei due avesse dato segni di cedimento. Così hanno trovato Ladyzhenskiy morto e l’altro finalista svenuto.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.