Ogni inverno muoiono 10.000 giapponesi sulla tavoletta del water

In Giappone ogni inverno muoiono circa 10.000 persone sulla tavoletta del water a causa della grossa differenza di temperatura che hanno in casa da una stanza all’altra.

giappone-morte-wc

I water giapponesi sono i più fighi del mondo: la tavoletta si scalda, puoi farti il bidet (e asciugarti direttamente con il getto d’aria calda), puoi accendere la musica se non vuoi far sentire il rombo delle tue flatulenze, si puliscono da soli, ma nonostante questo in Giappone ci sono circa 10.000 persone che ogni anno muoiono solo per essere andati in bagno.

È molto comune in Giappone non avere il riscaldamento centralizzato e di conseguenza tra un ambiente e l’altro ci possono essere grosse differenze di temperatura. Il bagno è la stanza più fredda, soprattutto durante le notti invernali, e a causa di ciò la pressione sanguigna aumenta molto e i battiti cardiaci impennano, potendo causare diversi problemi inclusa la morte.

È intervenuto il Ministero della Salute giapponese per cercare di informare le persone sul pericolo, elencando alcune accortezze da seguire per evitare brutte sorprese:

  1. Mantenere una temperatura calda in bagno
  2. Applicare delle tende alle finestre
  3. Evitare di passare troppo tempo in bagno

Basta un termoconvettore di piccole dimensioni per avere una temperatura decente in bagno e le tende riescono a trattenere quasi il doppio del calore, soprattutto se il materiale è pesante.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi