Drogato di selfie si fa chiamare Selfie King e si scatta 200 foto al giorno

Il 22enne Junaid Ahmed di Peterborough, Regno Unito, è un vero drogato di selfie.

drogato-di-selfie

Junaid, ex studente di moda e modello, ora è un influencer – o gli piacerebbe esserlo.

Si fa chiamare Selfie King e si scatta circa 200 foto al giorno, impiegando ore intere per prepararsi di fronte allo specchio. Negli anni si è sottoposto a varie procedure cosmetiche, con botox e filler in praticamente tutto il viso: mento, guance, mascella, labbra, contorno occhi. Si è anche tatuato le sopracciglia per averle sempre perfette, e ha effettuato un trattamento simile alla liposuzione ma meno invasivo, la criolipolisi.

drogato-di-selfie

Tutto questo per apparire al meglio nelle foto che carica nei social. Quello che vuole, infatti, sono i like su Instagram, dove ha più di 50.000 follower. “Quando pubblico una foto, nei primi due minuti ricevo 100 like e lo adoro, lo smartphone impazzisce, è meraviglioso”, ha dichiarato Junaid.

Il Selfie King ha deciso di ‘migliorarsi’ con trattamenti cosmetici a causa della sua ossessione per i selfie, i quali lo portano a ricevere like e feedback positivi. Ha anche degli hater, che ha cominciato a ignorare con il tempo, ma quelli che l’hanno fatto stare peggio sono stati i suoi compagni di scuola, che lo bullizzavano a causa del suo bell’aspetto.

A post shared by Junaid Ahmed (@junaidahmedx) on

A post shared by Junaid Ahmed (@junaidahmedx) on

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.