Eva Medusa, la donna che ha speso 60mila dollari per diventare un dragone

E’ il fenomeno del momento, si chiama Eva Tiamat Medusa e si definisce il transgender più modificato al mondo.

Richard Hernandez, nato uomo a Bruni in Texas, era un importante dirigente di una banca americana, con una carriera soddisfacente e una vita agiata. Nell 1997 però una brutta notizia ha completamente sconvolto la sua vita: una diagnosi di HIV lo ha cambiato profondamente.

Da quel giorno Richard ha intrapreso un persorso per cambiare sesso e ha iniziato a farsi chiamare Eva.

Da allora la sua vita è completamente cambiata, con una serie lunghissima di interventi chirurgici e una spesa complessiva di oltre 60.000 dollari, Eva pian piano si è trasformata, assumendo sempre più le sembianze di un dragone.

“Non voglio morire umana” – è il motto di Eva Tiamat Medusa, e dobbiamo ammettere che il risultatato ottenuto le dà assolutamente ragione.

Tra gli interventi eseguiti negli ultimi anni, i più invasivi sono sicuramente la biforcazione della lingua, l’inserimento di 8 protesi sulla fronte e in testa e il taglio di naso e orecchie.

Altri interventi sono stati fatti agli occhi, ai denti e alla pelle, in una strasformazione che ha portato la 56 enne ad assomigliare sempre più ad un rettile.

Ad oggi Eva è globalmente riconosciuta nel mondo della body modification come “La donna dragone” o per gli appassionati di Game of thrones: “The Real Mother of Dragons”.

Non male come soprannome.

 

Simone, 29enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.