Incredibile ricostruzione dello skyline di New York con i componenti del computer

Zayd Menk, un giovanissimo e pazientissimo ragazzo dello Zimbabwe, ha recentemente passato 3 settimane della tua vita costruendo un modellino in scala 0.0635:100 dello skylike di Manhattan a New York utilizzando solo componenti scartati di computer e altri dispositivi elettronici.

 

L’intero modellino è realizzato con quel che resta di 27 schede madri, 11 CPU, 10 monitor a tubo catodico, 18 banchi di RAM, 15 batterie, 12 nokia E-Series, 7 power bank, 4 orologi, 4 schede video, 3 dischi rigidi, 2 smartphone e 263 bastoncini di colla.

Per realizzare questa fantastica opera NERD, il 17enne ha studiato a lungo le mappe su Google, Wikipedia e Reddit, assicurandosi anche di riuscire a realizzare tutti quanti i grattacieli in proporzione.

Il risultato è davvero incredibile, in uno spazio di qualche metro quadrato è riuscit ad inserire centinaia di grattacieli; a partire dall’Empire State Building terminato alla sommità con una vite o ancora il nuovissimo 432 di Park Avenue che svetta alto, snello e scuro dalla parte opposta.

Simone, 29enne, informatico per passione, perdi tempo per mestiere. Costantemente alla ricerca delle notizie più trash. Fondatore e autore del sito dal 2006.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.