Polizia argentina incolpa i ratti ‘drogati’ per la scomparsa di 540kg di marijuana

Recentemente la polizia di Pilar, in Argentina, ha scoperto che mancavano dalle prove 540kg di marijuana e la miglior scusa che hanno trovato è che i ratti ‘drogati’ se la sono mangiata.

ratti-mangiano-marijuana

La polizia aveva in totale 6000 kg di marijuana sequestrata ma durante un inventario si è scoperto che ne mancavano 540kg e hanno incolpato i ratti, presumendo che l’abbiano mangiata.

Ci sono state delle verifiche riguardo la veridicità delle accuse ma non sono state trovate prove che i 540kg di marijuana sequestrata siano stati mangiati dai ratti. Non sono comunque riusciti a provare nemmeno il contrario, anche se è molto improbabile sia successo davvero.

Gli investigatori hanno sottolineato che se dei ratti avessero effettivamente mangiato 540kg di marijuana sarebbero morti e non sono state trovate carcasse nella stanza né nei dintorni.

Al momento il Commissario e i subordinati responsabili della scomparsa della marijuana non hanno ricevuto alcun provvedimento disciplinare ma la storia dei ratti non ha convinto il giudice, quindi a breve dovranno presentarsi al tribunale federale.

Samantha, o Sam, classe '88, alla costante ricerca di un lavoro vero mentre vago nei meandri del web scrivendo notizie stupide con due gatti e due coniglietti in braccio.

Rispondi